Articoli

La direzionalità nei cavi Hi-Fi Ricable

frecce nella foresta

Il catalogo Ricable si è arricchito molto nel corso dell’ultimo periodo, non solo, come al solito, in termini di qualità, ma anche di quantità. Tanto è vero che l’offerta di cavi Hi-Fi e Hi-End Ricable ricopre ormai quasi ogni tipo di esigenza di un audiofilo. Manca ancora qualche tassello per completare il mosaico, ma già stando al catalogo attuale abbiamo la possibilità di categorizzare i nostri cavi sia per certe caratteristiche orizzontali che per altre verticali. Non solo quelle più scontate, ossia tipologia (segnale, alimentazione, potenza e così via) e serie (Invictus, Dedalus, Magnus e Primus). Ma anche altre più specifiche. Quella di cui vogliamo parlare oggi è la direzionalità dei cavi Hi-Fi.

Come è indicata la direzionalità di un cavo Hi-Fi?

Il tema della direzionalità dei cavi Hi-Fi Ricable è anche uno dei più gettonati nella nostra chat. Un motivo in più perché questo articolo possa prendere forma. Partiamo dalla prima domanda che sorge spontanea: in che modo è riconoscibile un cavo direzionale? Presto detto. Ribadiamo, prima di tutto, che non tutti i cavi Ricable sono direzionali. Quelli che lo sono, però, presentano una freccia impressa in maniera chiara sui punti di connessione. Individuata questa freccia, possiamo ora indicarvi come utilizzare correttamente i cavi Ricable. La freccia deve semplicemente seguire la direzione del segnale, dalla sorgente che lo eroga fino ai diffusori che lo emettono. Facciamo i due esempi più classici: prendendo un lettore CD connesso a un amplificatore, le frecce partiranno dal lettore per finire nell’amplificatore. Se, diversamente, prendiamo come esempio un amplificatore e dei diffusori acustici, le frecce partiranno dall’amplificatore e finiranno nei diffusori, poiché il segnale segue questo percorso.

È bene sapere che queste regole sono condivise dalla maggior parte dei costruttori di cavi Hi-Fi e Hi-End. Ma non stiamo parlando di uno standard vero e proprio, uniformato a livello internazionale. Dunque non vi dovreste sorprendere se vi dovesse capitare di leggere istruzioni differenti o ancora completamente opposte a quelle che vi abbiamo appena descritto. Ma cosa si intende, nello specifico, per “direzione dei cavi”? Questi ultimi sono cavi che, per una questione di geometria costruttiva o di caratteristiche di configurazione, non sono bidirezionali. Ciò vuol dire che devono essere impiegati in un senso ben preciso, come illustrato dai due esempi di cui sopra.

direzionalità cavi hi-fi

Quali sono i cavi direzionali Ricable?

I cavi direzionali Ricable sono, tanto per cominciare, quelli in configurazione semi-bilanciata. Con questa definizione non includiamo solo la linea Signal, ma anche quella Turntable, composta pur sempre da cavi di segnale ottimizzati per la connessione con il giradischi. Includiamo i Turntable, ma escludiamo l’intera serie Primus, che presenta una configurazione sbilanciata (senza dunque il polo negativo della configurazione semi-bilanciata). Altri cavi direzionali Ricable sono quelli di potenza, e questa volta includiamo anche la serie Primus. Questo perché la direzionalità non è data dalla configurazione, ma dal senso di cordatura dei conduttori. In quanto cavi twistati, è bene che la coppia di cavi sia direzionata nello stesso verso, in maniera coerente. L’ultimo caso è quello del cavo HDMI Supreme AI MKII, che presenta un caso di direzionalità un po’ particolare. Questa è infatti data dalla presenza di un processore nel cavo, e non da qualche geometria costruttiva o caratteristica di configurazione. Il processore del cavo, per un corretto funzionamento, deve trovarsi preferibilmente vicino alla sorgente del segnale.

Magnus Signal

Perché è importante rispettare la direzionalità dei cavi?

Perché, dunque, è importante rispettare la direzionalità dei cavi Ricable? Il motivo, come abbiamo visto, cambia in base al cavo in oggetto. In via generica possiamo però dire che procedere all’installazione con la corretta direzionalità dei cavi Hi-Fi sia importante nell’ottimizzazione e nella coerenza del proprio impianto Hi-Fi. I cavi Ricable, in ogni caso, funzionano anche nel caso in cui la direzionalità non venga rispettata, fatta eccezione per il Supreme AI MKII.

Questo non provoca alcun danno agli apparecchi, ma gli appassionati di alta fedeltà, più di altri, sanno bene quanto la cura per il dettaglio sia importante. Che cos’è l’alta fedeltà se non la continua e inesauribile ricerca di dettagli aggiuntivi nella propria esperienza di ascolto? Cavi bidirezionali o no, non possiamo non concludere l’articolo con il nostro consueto invito a dare un’occhiata al catalogo completo Ricable. Buona consultazione!

Articoli correlati

  1. Roberto ha detto:

    Buongiorno,
    per il motivo della direzionalita’ dei cavi , io aggiungerei un foglio evidente, all’interno della scatola , con l avviso di “CONTROLLARE IL VERSO DI COLLEGAMENTO “ . Questo perché , avendo acquistato una coppia di Vs cavi di potenza e non sapendo di questo, dopo averli fatti passare attraverso un muro e dietro a dei mobili , mi sono accorto che li avevo inseriti esattamente al contrario. Non li ho più invertiti perché era troppo difficoltoso rifare l’operazione.
    Grazie
    Saluti

    1. Ricable ha detto:

      Buongiorno Roberto, grazie del prezioso suggerimento. Lo inoltriamo subito in amministrazione. Un caro saluto e a presto.

  2. Danilo ha detto:

    Salve ho acquistato dei cavi magnus di potenza con le estremità a banana, posso chiedere come si infilano? Praticamente non entrano nei foto delle mie casse Klipsch rp6000f e nell’ amplificatore un musical fidelity M6si.
    Dove sbaglio? Avevo dei cavi Supra con classica banana e non avevo questo problema

    1. Ricable ha detto:

      Salve Danilo, le abbiamo già risposto sia tramite e-mail sia tramite WhatsApp. Ci faccia sapere se possiamo fornirle ulteriore supporto. Le auguriamo una buona giornata e un buon ascolto.

      1. DANILO ha detto:

        tutto risolto
        Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *