Approfondimento

R-TEC

Con l’avvento della nuova Gamma, Ricable ha introdotto una serie di innovazioni importanti, eseguendo un lavoro di prototipazione supportato da studi tecnici, al fine di scegliere materiali e tecniche costruttive da abbinare ai nuovi conduttori e connettori, completando in tal modo la produzione di cavi innovativi e più performanti in ogni impiego dell’impianto.

Le più innovative tecnologie sono state implementate nella serie Invictus, tuttavia anche le serie minori godono degli studi derivati dai top di gamma, al fine di realizzare un gamma scalata per esigenze e caratteristiche.

Le più importanti innovazioni tecnologiche riguardano le geometrie costruttive, gli isolamenti e le schermature.

Nuove Geometrie

Con l’avvento dei nuovi conduttori MARC©, abbiamo elaborato nuovi modi di costituzione dei conduttori multifilari e nuove regole di interfacciamento con gli isolanti e le schermature. L’obbiettivo è migliorare le specifiche elettriche, che in base al tipo di cavo audio, influenzano maggiormente la resa sonora. In particolare abbiamo studiato superfici conduttive specifiche per il tipo di cavo e cordature a detorsione con sistema a Biella Manovella che permettono Twistature senza stirare i conduttori.

Nuovi Isolamenti

Negli isolanti dielettrici e non, abbiamo inserito nuovi materiali, generalmente non impiegati nella produzione di cavi Hi-Fi, a dimostrazione della nostra attitudine alla sperimentazione anticonvenzionale. Tra le innovazioni maggiori, l’impiego di nuove mescole termoplastiche che permettono di ottenere specifiche dielettriche migliori del polietilene e una flessibilità maggiore al PVC, oltre a preservare meglio le caratteristiche del rame di contatto. Altra importante novità è l’inserimento in alcuni modelli di un materiale a base di Germanio che migliora in modo impressionante i rumori di fondo nel segnale audio (RNR System).

Nuove Schermature

Il lavoro di sviluppo sulle schermature della nuova gamma è stato un proseguo degli studi passati. Abbiamo identificato in ogni progetto quale fossero le schermature più efficaci, sia per struttura che per materiale, al fine di determinare schermi efficienti e mai superflui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *