Le Recensioni dei Clienti

Recensione #32 – Cavo USB Magnus – Ricable Review

Recensione Davide USB Magnus
Icona Ricable Review
Il mio Ricable

Davide B.

Sorgenti: Thin Client Fujitsu Futro S450 + Daphile

Amplificatore: Integrato

Diffusori acustici: Cuffie Sennheiser HD 660 S

Altro: DAC Luxman DA-250

La seguente recensione del cavo USB Magnus è il frutto dell’iniziativa “Ricable Review”. Ricable Review è il programma ideato da Ricable, nato per raccogliere feedback dagli audiofili, al fine di portare a un continuo miglioramento dei prodotti presenti nel catalogo. Ultimo ma non meno importante, coloro che aderiscono al programma ricevono a casa un attestato, con lo scopo di attestare come il cliente sia entrato a tutti gli effetti a fare parte della “famiglia Ricable”.
Il seguente Feedback è stato realizzato sulla base di un questionario predefinito a cui l’utente ha restituito le proprie impressioni, in maniera completamente libera. Ringraziamo Davide per il tempo che ci ha dedicato.

Cosa ti ha fatto scegliere Ricable?

Pur avendo già un buon cavo USB, avendo letto diversi pareri positivi sui prodotti Ricable, ho voluto provarne uno. Credo che ognuno ascolti diversamente, i parametri di valutazione sono inevitabilmente soggettivi, per cui ho scelto di far giudicare al mio gusto personale. Anche le recensioni degli utenti pubblicate sul sito hanno avuto il loro peso nel farmi scegliere di provare. Inoltre ho apprezzato l’atteggiamento di attenzione e disponibilità nei confronti del cliente. Ciliegia sulla torta: la consegna davvero veloce.

Recensione Davide USB Magnus
Magnus USB
Cosa pensi della costruzione
e dell’estetica
del prodotto?

Premesso che non sono un audiofilo e non ho competenze tecniche, le mie personali e opinabili impressioni sono le seguenti: ottime sia la costruzione che l’estetica, danno l’impressione di un prodotto curato e di qualità. Anche l’imballo è di qualità: lo considero un imballo adeguato, ben fatto, ma senza inutili eccessi, anche perché la confezione non ha nulla a che vedere con la resa sonora. Ho apprezzato molto anche la facilità di utilizzo del prodotto, poiché la robustezza del cavo non compromette in alcun modo la sua maneggevolezza. Cavo di sostanza, ma non rigido.

Come hai svolto le prove? Quali brani hai utilizzato per mettere alla prova il cavo?

Premessa: ripeto, non sono un audiofilo, ma adoro ascoltare musica e mi piace ascoltarla bene, con un ragionevole compromesso tra il mio ideale di “ben suonante” e il budget a disposizione. Ascolto solo musica liquida, tutti i miei CD sono stati rippati in FLAC e inoltre ascolto in streaming da Qobuz con abbonamento Studio Sublime (su Qobuz acquisto anche album in HD audio). Le prove di ascolto sono state fatte utilizzando per diversi giorni il cavo USB Ricable al posto di quello di un competitor straniero, collocato nella stessa fascia di prezzo e che utilizzavo da diverso tempo. Per le prove ho utilizzato il mio impianto dedicato al solo ascolto in cuffia (per quello con le casse, vedremo in futuro). Questi i brani utilizzati per i test:

  • John Mayer, Gravity, 24/96
  • Kiss, Calling Dr. Love, 24/192
  • Michael Jackson, The Girl Is Mine, 24/176
  • Lady Gaga, Plastic Doll, 24/44
  • Dua Lipa, Pretty Please, 24/44
  • Sam Smith, Dance (‘Til You Love Someone Else), 24/44
  • Pino Daniele, Io per lei, 16/44
  • Claudio Baglioni, Io dal mare, 16/44
  • Palaye Royale, Hang On To Yourself, 16/44
  • The Police, Wrapped Around Your Finger, 16/44
  • AC/DC, You Shook Me All Night Long, 24/96
  • Kandace Springs, Breakdown, 24/44
  • Ren Harvieu, Yes Please, 24/48
  • Peter Gabriel, Sledgehammer, 24/96
  • Toto, You Got Me, 16/44
Recensione Davide USB Magnus
Magnus USB
Quali sono state le tue
impressioni di ascolto?

Il Ricable mi è piaciuto molto, rispetto al cavo usato in precedenza ho avuto un’impressione di generale maggiore pienezza del suono e un volume sonoro lievemente superiore. Timbrica corretta e un buon equilibrio tra acuti, medi e bassi sono le caratteristiche che mi hanno colpito maggiormente. È un cavo non caratterizzante, davvero neutro, senza nessuna enfasi “scorretta” (se si può usare questo termine non tecnico). È neutro in quella che io considero l’accezione positiva del termine: non ci sono squilibri o asprezze. Riscontro un suono caldo ma definito, per me molto musicale, senza nessun affaticamento.

Le tue conclusioni.

Le differenze non sono macroscopiche, si tratta di sfumature, che però mi hanno fatto preferire il cavo USB Ricable. Davvero un bel cavo, che ho deciso di lasciare stabilmente nel mio set-up. Se questo è il Ricable USB base, non posso fare a meno di chiedermi come potrebbero suonare il Dedalus o l’Invictus! Davvero un bel prodotto, bravi!

Icons made by Freepik from www.flaticon.com

Cosa ti è piaciuto?

– Qualità costruttiva
– Suono
– Rapporto qualità/prezzo

Icons made by Freepik from www.flaticon.com

Cosa miglioreresti?

– Nulla da segnalare


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *