Le Recensioni dei Clienti

Recensione #25 – Cavo di Potenza Dedalus Speaker – Prova un Ricable

Recensione Paolo 2
paolo prova un ricable
Dal forum Gazebo Audiofilo

Paolo R.

Sorgente: Mac mini, Esoteric X-03

DAC: Dedicato

Marca e modello DAC: M2Tech Young MKIII

Sistema di Amplificazione: Preamplificatore + Finale

Preamplificatore: Spectral DMC-30SL G2

Amplificatore finale: Krell 300 CX

Diffusori acustici: Magneplanar Magnepan MG 1.7

La seguente recensione del cavo di potenza Dedalus Speaker è il frutto dell’iniziativa “Prova un Ricable”, nata, in collaborazione con gruppi d’ascolto o forum Hi-Fi, per raccogliere testimonianze derivanti dall’esperienza reale d’ascolto degli utilizzatori, nel proprio impianto Hi-Fi di riferimento.
Il seguente Feedback è stato realizzato sulla base di un questionario predefinito a cui l’utente ha restituito le proprie impressioni, in maniera completamente libera.
Ringraziamo Paolo per il tempo che ci ha dedicato.

Costruzione ed estetica. Il cavo ti è sembrato solido e accattivante?

La costruzione e la realizzazione del cavo sono di ottimo livello. I materiali di buona qualità. La scelta cromatica accattivante. I connettori sono solidi e facilmente utilizzabili per connettere i diffusori all’amplificatore. La confezione robusta e adeguata. Nulla da segnalare in questo ambito.

dedalus speaker cavo potenza hi-fi
speaker dedalus
In che modo hai eseguito i test per riscontrare differenze?

I test sono stati effettuati in parecchie sedute di ascolto. Alcune con cambi frequenti ascoltando gli stessi brani, altre invece sono durate più a lungo, anche alcuni giorni prima di sostituire il cavo con il riferimento. Ho voluto utilizzare tutto il tempo a mia disposizione per essere sicuro di aver afferrato il carattere del Dedalus.

Come hai svolto le prove? Quali brani hai utilizzato per mettere alla prova il cavo?

Per i test di ascolto ho utilizzato solo registrazioni di ottimo livello, sia in formato analogico che in quello digitale. Principalmente voci femminili jazz e quartetti jazz oltre a registrazioni storiche di classica. Questa è la musica che normalmente ascolto. Diana Krall, Patricia Barber, Sara K, ma anche Sade e Jacintha per le voci. Gerry Mulligan, Bill Evans, Miles Davis e Art Pepper per il jazz. Registrazioni storiche RCA Living Stereo e Mercury per la classica.

magneplanar 1.7 magnepan
Recensione Paolo
Eventuali differenze rispetto ai cavi di riferimento.
Ne hai riscontrate?

L’inserimento dei Dedalus è immediato fin dal primo momento. E questo non è sempre un buon inizio… La scena, il palcoscenico sono molto ampi sia in senso laterale che in profondità. La gamma alta è molto presente, ma chiara e tersa, freddina, insomma. Le voci sono ricche di armoniche e a fuoco ma perdono in corpo e spessore rispetto al riferimento. Vengono rese più piccole del riferimento. La gamma bassa è molto controllata e soprattutto veloce. Estesa e profonda, ma carente in energia e calore, troppo secca sul mediobasso e questa caratteristica è quella che toglie calore alla riproduzione. In sedute prolungate e a livelli importanti, la fatica d’ascolto si fa sentire.

Icons made by Freepik from www.flaticon.com

Cosa ti è piaciuto?

– Controllo, velocità in basso
– Ampiezza scena e profondità
– Costruzione e imballo
– Le armoniche degli strumenti ora riempiono la stanza
– Ditta seria. Fin dai primi contatti personale disponibile

Icons made by Freepik from www.flaticon.com

Cosa miglioreresti?

– Calore ed energia in basso e mediobasso



Articoli correlati

  1. Vincenzo Galluccio ha detto:

    In sintesi: gamma alta fredda, voci senza corpo ( ma stranamente ricche di armo niche ed a fuoco), gamma bassa senza forza. Una recensione che non invoglia all’acquisto. Recensire un cavo ascoltando le migliori registrazioni disponibili ed non la musica che si ascolta tutti i giorni è il modo migliore per non capire che cosa è un “buon cavo”. Ma questa è storia vecchia tra audiofili che ascoltano l’impianto e musicofili che invece ascoltano la musica.

    1. Ricable ha detto:

      Salve Vincenzo, per trasparenza noi pubblichiamo tutte le recensioni, anche quelle più critiche. Siamo assolutamente sicuri che non esiste al mondo un prodotto perfetto, che piace al 100% delle persone e si adatta bene in ogni impianto, per questo offriamo la Garanzia soddisfatti o rimborsati. Per quanto riguarda il metodo di recensione che prende in considerazione solo le migliori registrazioni, siamo d’accordo con lei, bisognerebbe fare un ascolto con più sorgenti e vari formati di musica (vinile, CD, musica liquida, streamer, ecc…), oltre che vari generi. Inoltre in questa recensione si usano diffusori isodinamici, che sono molto particolari e se interpellati, avremmo consigliato altro.

      1. Vincenzo ha detto:

        Grazie per la risposta, Domanda; per gli isodinamici cosa avreste consigliato?

        1. Ricable ha detto:

          Buongiorno Vincenzo, sicuramente gli Invictus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *