Le Recensioni dei Clienti

Recensione #45 – Cavo Magnus Signal – Ricable Review

Magnus Signal Vincenzo
Icona Ricable Review
Il mio Ricable

Vincenzo P.

Sorgenti: Sintoamplificatore Denon AVC-X6500H

Amplificatore: Advance Acoustic X-A160EVO

Diffusori acustici: B&W CM9 S2

Altro: Filtro di rete Dynavox X7000; subwoofer B&W DB4S

La seguente recensione del cavo Magnus Signal è il frutto dell’iniziativa “Ricable Review”. Ricable Review è il programma ideato da Ricable, nato per raccogliere feedback dagli audiofili, al fine di portare a un continuo miglioramento dei prodotti presenti nel catalogo. Ultimo ma non meno importante, coloro che aderiscono al programma ricevono a casa un attestato, con lo scopo di attestare come il cliente sia entrato a tutti gli effetti a fare parte della “famiglia Ricable”.
Il seguente Feedback è stato realizzato sulla base di un questionario predefinito a cui l’utente ha restituito le proprie impressioni, in maniera completamente libera. Ringraziamo Vincenzo per il tempo che ci ha dedicato.

Cosa ti ha fatto scegliere Ricable?

Avevo bisogno di due cavi RCA della lunghezza di 1 m. Cercavo un buon compromesso per il mio mediocre impiantino senza spendere una fortuna. Vista la folta giungla che c’è in questo settore, mi sono documentato un po’ sul web con conoscenti e appassionati e, dopo un’attenta ricerca, ho scelto il Ricable Magnus.

Magnus Signal Vincenzo
Magnus Signal
Cosa pensi della costruzione
e dell’estetica
del prodotto?

Già a prima vista solo la confezione mi è piaciuta molto. Poi al suo interno il mitico Magnus avvolto e tenuto fermo dal velcro… semplicemente fantastico. Parliamo degli spinotti: una volta inseriti e avvitati sono fermi immobili! La qualità del telo esterno mi è piaciuta molto. Poi ho avuto un problema con il corriere: ho contattato subito la Ricable E mi hanno risolto il problema in cinque minuti. Disponibilità assoluta.

Come hai svolto le prove? Quali brani hai utilizzato per mettere alla prova il cavo?

Volevo confrontarli con degli altri cavi ma non ho avuto modo in quanto ho i finali in un mobile chiuso, e quindi è molto complicato lo stacco e riattacco degli stessi. Quindi mi sono limitato ad ascoltare i miei brani preferiti del tipo la mitica Rachelle Ferrell, i Dire Straits e i Pink Floyd.

Magnus Signal
Magnus Signal Vincenzo
Quali sono state le tue
impressioni di ascolto?

Ho ascoltato sempre i miei soliti album che descrivevo sopra. Soprattutto nei medio-alti, molta più presenza scenica e toni leggermente più cristallini. Senza parlare poi della voce oppure della chitarra di Mark Knopfler… semplicemente una goduria. Non capisco se è suggestione, ma secondo me ho fatto un salto di qualità con il mio impianto e probabilmente, piano piano, se ne avrò la possibilità, cambierò tutti i cavi del mio impianto a partire dai cavi di potenza fino ai cavi di alimentazione.

Le tue conclusioni.

In conclusione sono rimasto molto soddisfatto del mio acquisto. Nel mio piccolo volevo un cavo di qualità senza spendere una fortuna e ci sono riuscito con Ricable Magnus. Spero in un futuro di fare il salto di qualità con il modello superiore, ma già con questo sono molto soddisfatto.

Icons made by Freepik from www.flaticon.com

Cosa ti è piaciuto?

– Ottima manifattura
– Molto bello sia al tatto che alla vista
– Non è proprio a buon mercato ma lo consiglio

Icons made by Freepik from www.flaticon.com

Cosa miglioreresti?

– Al momento nulla da segnalare


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *